14 luglio 2013

versione aggiornata del manuale; espulsione shalabayeva

Cari amici,
alla pagina
http://www.stranieriinitalia.it/briguglio/immigrazione-e-asilo/2013/luglio/manuale-normativa-27.html
troverete la versione aggiornata al 30/4/2013 del mio manuale sulla
normativa in materia di cittadini stranieri e comunitari.

Ho cercato, nell'ambito di questo aggiornamento, di rendere piu'
facilmente consultabile il documento inserendo all'inizio di ciascun
capitolo, l'indice "cliccabile" del capitolo.

Spero che il Prefetto e l'Ufficio immigrazione della Questura di
Roma, il Ministro dell'interno e quello degli Affari esteri, il
giudice di pace che ha convalidato l'accompagnamento immediato della
Signora Shalabayeva e l'avvocato che l'ha difesa colgano questa
occasione per un buon ripasso di diritto dello straniero. Ma forse
sarebbe piu' corretto dire "per una iniziazione al diritto dello
straniero".

Che ne abbiano un bisogno assoluto e' provato, oltre che da quanto
raccontato dai mezzi di stampa in questi giorni, dal testo del
decreto di espulsione adottato a carico della signora
(http://www.stranieriinitalia.it/briguglio/immigrazione-e-asilo/2013/luglio/decr-espuls-shalabayeva.pdf).

Cordiali saluti
sergio briguglio

1 commento:

Anonimo ha detto...

Traditori della patria ‪#‎Letta‬, ‪#‎Berlusconi‬ e ‪#‎Alfano‬ piegano interessi italiani a interessi di governi esteri per estradare con un rapimento Alma e Aula ‪#‎Shalabayeva‬ rispettivamente moglie e figlia del dissidente kazako Makhtar ‪#‎Ablyazov‬. Ora, per evitare ritorno in Italia delle due donne, governo mafioso kazako le indaga per corruzione.
‪#‎GovernoItaliano‬ reo di alto tradimento. ‪#‎CapodelloStato‬ ‪#‎Napolitano‬ copre scandali e tradimenti ‪#‎casta‬ politica italiana. Siamo in una feroce dittatura anti-democratica, sospettata di trattative traditrici con governi esteri e organizzazioni mafiose, vile ed assai corrotta, sia moralmente che materialmente.
http://www.ilcittadinox.com/blog/la-pubblica-sicurezza-interna-ed-esterna-e-insicura-o-peggio-straniera.html
Immediata dichiarazione dello stato di emergenza, applicazione della legge marziale, reintegrazione della pena capitale per tradimento, mafia e corruzione, istituzione del reato personale di "comportamento mafioso" come dettato dall'art. 27 costituzione italiana.
Gustavo Gesualdo, alias, Il Cittadino X